La Storia

La Storia 2018-10-17T15:30:06+00:00

Nel tempo con stile

Edificata nel XIX secolo, e più precisamente nel 1841 per volontà della nobile famiglia Rossi, Villa Federica ha vissuto periodi di grande splendore. Non sono molte le notizie certe sulla “vita” della struttura dalla data di costruzione fino al suo acquisto da parte del Conte Prearo, nobile veneziano.

Si sa però che il Conte, dopo il matrimonio, ne fece omaggio alla sua sposa, nobildonna milanese, la quale era solita utilizzare la Villa come residenza estiva. Fu in questo periodo che l’edificio ebbe il suo massimo splendore con feste, balli, cerimonie e tutte le sfarzose attività di relazioni pubbliche tipiche del tempo.

Non è difficile immaginare qualche festa danzante nella Sala delle Colonne, o qualche incontro diplomatico all’interno dei salotti, che spesso ospitavano i nobili della zona per merende, giochi a carte, colazioni...”

Morto il Conte la Villa fu donata alla Curia e divenne dimora dei frati, ma nulla fu cambiato rispetto ai perfezionamenti estetici voluti dal Conte Prearo, di cui rimangono diverse testimonianze.

All’interno dell’edificio sono presenti elementi di richiamo all’arte veneziana, voluti dal conte Prearo, originario proprio della Serenissima. All’entrata dell’edificio ci sono due leoni, che nella cultura lagunare rappresentano simbolicamente l’evangelista San Marco. Nel cortile si trova poi una particolare raffigurazione pavimentale: un imponente Ferro da Gondola, strumento utilizzato per bilanciare il gondoliere posto a poppa, che fornisce la rappresentazione schematica di Venezia stessa”.

Attualmente Villa Federica è proprietà privata e si pone come centro culturale e di stile per eventi di marketing esperienziale internazionale, per manifestazioni letterarie, enogastronomiche, stilistiche.

Altri eventi, altre storie da raccontare.

GUARDA LA GALLERY